Yab – Fashion Art Night

Mercoledì 31 marzo Maria Elena Evangelisti e Gabriele Filippo Cintolo hanno fatto lo Yab teatro della Fashion Art Night. Giovani volti della moda, usciti dalle scuole più prestigiose ed eccellenti di Firenze, quali Accademia Italiana e Polimoda, hanno mostrato le loro creazioni. Ad aprire l’evento sono stati gli abiti di Maribel Oblitas: ex alunna dell’accademia italiana di origine peruviana per la quale volant, sfarzo, lusso e bellezza ne fanno l’alta sartorialità. Il siciliano Sergio Felice, attento ai rinnovamenti senza però mai dimenticare le origini, ci ha accolti in un mondo dove il concetto di tradizione si fonde con lo spazio futuro, rimanendo comunque contenuto, per rispettare le forme e le origini della sua patria: la Sicilia. Dalla fusione delle fantasie di Andrea Mattei e di Rovena Cera nasce, poi, Rodè. Abiti femminili, grintosi, che sfoggiano in superficie le emozioni che ognuno di noi ha dentro di sé. Infine la maremmana Jessica Bello. Come una moderna Alice nel Paese delle Meraviglie, la sua voglia di evadere, si traduce nella creazione di abiti dal gusto anticonformista.  Infine Daniele Davitti, diplomato presso il Polimoda nel 2005, ha perfezionato gli studi all’Osaka Bunka fashion College (JP). Dopo gli studi si è dedicato all’attività artistica esponendo abiti ed opere pittoriche in gallerie e manifestazioni artistiche nazionali ed internazionali. Il concetto della vecchia Europa si condensa in questi capi dal gusto spiccatamente anni ’10; volumi, colori ed accessori rimandano ad un’epoca resa ormai mitica la belle epoque dove il tono spensierato e frivolo è messo in risalto dagli abiti bianchi e corti a contrasto col severo tailleur che preannuncia la rottura delle certezze di un’era.

by Fabio Tempestini

Fabio Tempestini nasce a firenze classe 1980, si appassiona alla fotografia grazie al padre, ma la sviluppa in modo professionale quando va a vivere da solo, in una casa arancione al civico 23. Da li nasce il suo marchio e il suo sito www.mandarino23.com. Ama il proprio lavoro, la bellezza e tutto ciò’ che può’ dare emozioni. Predilige la fotografia di moda, fondendo l’estro all’attenzione per i particolari.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile