Sources of Vision – Francesca Romana Semerano

05_FRomanaSemerano

A cura di Diego Cicionesi

Quale romanzo, opera letteraria, cinematografica o musicale hanno inciso profondamente sulla tua identità, pensiero o visione del mondo?

La Divina Commedia. Opera per me maestra di vita per l’ordine strutturale che convive con l’improvvisazione e invenzione poetica.

04_FRomanaSemerano

Quale specifico passaggio, testo o brano musicale ti hanno cambiato e ispirato?

Il Purgatorio come momento di passaggio, di  riflessione, di tormento formativo. Nulla è dato, tutto è in fieri. La luce non è tenebrosamente fissa come nell’inferno né  assoluta come nel paradiso, ma, come sostiene De Sanctis è pittorica e fantastica. In questa cantica il percorso di espiazione e  sofferenza nella luce della speranza mi pare quanto mai terrestre e quotidiano.

03_FRomanaSemerano

In che modo hanno inciso, da lì in poi, nel tuo lavoro di fotografo?

Specificamente i versi del purg IX 7
la notte, de’ passi con che sale, / fatti avea due nel  loco ov’eravamo

hanno ispirato queste mie foto

02_FRomanaSemerano

Francesca Romana Semerano

1990/2010 laurea in giurisprudenza e insegnamento.
2011 e 2012 Scuola Romana di Fotografia
2013/2018 workshop fotografici.

Self Published :Tessuti Toniù, (2016). 104 (2014).
Paesaggi interiori (2014). GIOIA (2014).
Riconoscimenti: 2017 Tessuti Toniù, short list Photobook F.Kassel, Premio Marco
Bastianelli, Athens Photo F., CIFA Bibbiena, Cortona on the Move, memories/no memories.

2016 Moscow IPA, H. Mention per : Scampoli di realtà, Sunset dream, Harpa.
2015 snatur-azioni, SI Fest OFF Savignano sul Rubicone.
2013 Fabriche Award (FEMCA), primo premio, per Nostalgia.

01_FRomanaSemerano

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile