NEXT. Dio c’è, lei no

PH Diego Cicionesi.

Non esiste un futuro se non esiste un “prossimo”. Ogni cosa è vuota ed inanimata se non funge da contenitore e supporto per l’altro, per la persona che decide di usarla. Senza prossimo, senza un “altro” parte di me, esistono solo mondi sotterranei, vortici, buio, macchine inutili e spazi vuoti.
Obsoleti pezzi di nulla, destinati a deteriorarsi ed autodistruggersi.
Non esisto se non esiste un prossimo, seppur ignoto, che animi l’esistenza, che la occupi e che faccia scattare un ideale interruttore.
Siamo niente e nessuno senza un prossimo da attendere.
Da soli non esistiamo, illusi nella presunzione che le “cose” siano il fine ed il motore.
L’anima si nutre di incontri, di bellezza, di futilità.
Niente è così tremendamente importante come incontrarsi.

Autore DIEGO CICIONESI

Appassionato di fotografia, ho iniziato molti anni fa con una camera analogica. Dopo oltre un decennio di black-out, ho ripreso a lavorare in digitale da circa 3 anni. Studio i paesaggi urbani, con una predilezione per l’ambientazione portuale e la foto di strada. Mi piacciono le composizioni geometriche, il dinamismo e le rappresentazioni di spazi ampi. Ho recentemente iniziato, dopo alcune esperienze di corso, la mia collaborazione con Deaphoto ai corsi di fotografia base e di Street Photography.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile