LUCE. BASSA MAREA

PH Rosella Centanni

Una mattina di maggio di alcuni anni fa mi ritrovo sulla spiaggia di Palombina, un litorale basso e sabbioso, a poca distanza dalla mia città. Di buon’ora, andavo in una casa di cura, di fronte al mare, per assistere una persona cara. Poi, per rilassarmi, mi recavo nella vicina spiaggia a camminare. Quel giorno, con stupore, vedo per la prima volta la bassa marea: la luce del sole si rifletteva sugli specchi d’acqua e sulla sabbia ondulata, creando un’atmosfera magica. Cammino a lungo, respiro l’aria salmastra, mi godo ciò che vedo: sono invasa da quiete e serenità. L’indomani, alla stessa ora, ritorno con la macchina fotografica, per cogliere i giochi di luce e l’atmosfera che mi aveva incantato.

001

Autore Rosella Centanni
Rosella Centanni è nata e vive ad Ancona. Ha iniziato ad appassionarsi di fotografia dagli anni ’90. Ha partecipato a corsi riguardanti la progettazione di un lavoro fotografico, la tecnica del bianconero, la luce, il ritratto, il reportage e la manipolazione di pellicole Polaroid.
Oltre a varie iniziative fotografiche e collettive, ha realizzato diverse mostre personali, tra le quali “Nello Yemen” (2001), “Il vivere…” (2003), “Oltre lo schermo e sulla scena” (2004), “Sviluppi in scena” (2005), “Al Passetto… un lungo giorno d’estate” (2008), “Suk-ki di fiaba” (2009), “Sguardi” (2011), “Respiri” (2011), “Oltre lo sguardo” (2012), “N(u)ove donne in salotto” (2014), “Ri – tratti” (2014), “L’incanto del distacco” (2016).
La rivista online di Parigi Altritaliani.net e CLIC_HE’, Webmagazine di Fotografia e Realtà Visuale, si è interessata alla sua fotografia ed hanno pubblicato alcuni suoi lavori fotografici.
Nell’agosto del 2015 è stata selezionata una sua opera, tratta da “Respiri”, sulla pubblicazione PHOTOGRAPHIC PRINT MASTERPIECES, curata da Roberto Salbitani.
Nel 2016 sono state inserite alcune sue opere nella sezione Ritratti del volume di Vincenzo MarzocchiniFotografi nelle Marche dal dopoguerra a oggi”. Ha scritto di lei Orietta Bay, Iride Carucci, Roberto Ceccarelli, Loredana Cinti, Armando Ginesi, Antonio Luccarini, Maria Grazia Maiorino, Lucilla Niccolini, Roberto Salbitani, Ferruccio Squarcia e Vincenzo Marzocchini.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile