Korea Film Fest 2010 – Concerto Loveholics

Si è svolta a Firenze l’8ª edizione del Florence Korea Film Fest dal 12 al 20 marzo 2010 presso il Cinema Odeon e con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia e del Comune di Firenze. La rassegna dedicata al cinema koreano ha visto come protagonista della retrospettiva di questo anno il regista Hur Jin-Ho con film del calibro di Christmas in August o April Snow e premiato al termine della manifestazione. Giovedì 17, nell’ambito della rassegna K-HORROR, il regista Park Ki-Hyung ha presentato il primo dei due suoi film in programma, Whispering Corridors, supportato dalla presenza del regista horror italiano Dario Argento. La proiezione è stata preceduta da una conferenza stampa, tenutasi alla Mediateca Regionale Toscana, che ha avuto come protagonisti oltre ai due registi il Direttore del Festival, Riccardo Gelli. Il giorno 20, data di chiusura del Festival, si è tenuta la premiazione dei film in gara per le categorie Orizzonti Koreani e Indipendent Korea che ha visto come vincitori, per il pubblico, Mother di Bong Joon-Ho e per la Giuria My Dear Enemy di Lee Yoon-Ki. A seguire la proiezione del film del regista di fama mondiale Park Chan-Wook, Thirst. La serata è terminata con il concerto alle ore 23.30 del gruppo pop-rock koreano Loveholics tenutosi al Centro per l’Arte Contemporanea Ex3. Anche in questa edizione della manifestazione è da registrare una grande partecipazione di pubblico ed un alto livello di organizzazione e selezione delle pellicole proposte.

by Lorenzo Rugiati

Lorenzo Rugiati, fotografo fiorentino, ha frequentato numerosi corsi con Deaphoto prima di diventare Assistente. Sta frequentando il Triennio presso la Scuola di Fotografia Contemporanea Fondazione Studio Marangoni di Firenze. Collabora con alcuni studi di fotografia pubblicitaria e nei lavori di ricerca personale indaga il rapporto tra l’uomo e la fruizione dello spazio urbano.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile