IDEA. BLUE

PH Iolanda Pazzanese
Dei ricordi d’estate traboccherebbero piscine, le sere trascorse al bar nel quale facevo fatica a distinguere, fratelli gemelli, la sera d mattino. Lo squallore dell’inverno si attacca alle ossa, erbacce crescono tra le pieghe dei muscoli ma poco importa: me ne sto seduto tranquillo a sorseggiare un’altra sigaretta.
Riempio di mancanze questo insopportabile vuoto.


AUTORE Iolanda Pazzanese
Iolanda Pazzanese è nata a Battipaglia il 4 Settembre del 93, cresciuta in provincia di Salerno, ha frequentato l’istituto Tecnico Informatico, poi una triennale in Fotografia, Cinema e Televisione e in seguito un biennio specialistico di Fotografia come Linguaggio d’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli. Dedica il suo tempo principalmente alla fotografia, ma soprattutto a osservare e “catturare” il mondo attraverso l’obiettivo della sua macchina fotografica. Sostiene che è sempre opportuno guardare il mondo da vari punti di vista, per coglierne ogni sfumatura, che è essenziale, essere sensibili e aperti per affrontare gli eventi con coraggio e amare profondamente ogni più piccola forma di vita. Ama in particolar modo il mare, il colore azzurro e il vento tra i capelli.
Partecipa a diverse mostre fotografiche, come: Confini al Circolo Politecnico degli Artisti, Napoli (2019). Galleria Febo e Dafne, Torino (2019), Labirinti di fotografia, Torino (2019). Sette Opere per la Misericordia, Napoli (2018). PR2 Camera Work Quaderni di Viaggio, Ravenna (2018). Triennale della fotografia italiana, Venezia (2018). Challenging Stereotypes of Older People, Youmanity, Londra (2016). Periferie, Si Grazie, Napoli (2016).

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile