HOT. VUCCIRIA RELOAD

PH Nino Cannizzaro

“Luci, ombre, anima e resistenza della Vucciria di Palermo. Da mercato storico a centro della movida notturna”. Alla crocevia di culture e commerci per secoli, nel cuore di Palermo e dell’antico quartiere della Loggia, la “vanniata” della Vucciria e la confusione che porta nel nome l’antico mercato della capitale siciliana, cambiano profumo ma non l’anima. Il profumo di un cambiamento che resiste agli urti. “Ammucciato” negli anfratti di Vucciria come “lu Purpu vugghiutu”, schivo di natura, scovato per la strada con tanto limone. “Ciumi ri vinu” e schiuma di birra, fili volanti, venditrici ambulanti, bombole del gas, estetica del degrado urbano e locali notturni che hanno smarrito i confini tra dentro e fuori. Senza rinunciare ai segnali di fumo che arrivano dalle viscere di mangiafuoco e da quell’anima cotta alla brace da “u’ stigghiolaru”, o gustata sin dal medioevo “cu u pani cu a meusa” insieme a tradizioni e identità.

AUTORE Nino Cannizzaro

Nino Cannizzaro è nato a Palermo, vive a Bagheria e dove lo porta la fotografia, amata da sempre, praticata dal 2007, con uno sguardo al paesaggio umano e urbano.

 

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile