HOMO. THE CRISCO NIGHTS

Ph Ale Di Gangi.

Etero e (h)omo possono confondersi in varianti e sfumature che sono l’unico senso della sessualità. Varianti negate da sempre perché culturalmente difficili nell’ambito della necessità riproduttiva, se vogliamo, ma non per questo negabili nella necessità affettiva e ludica reale.
Le foto di questa serie sono tratte da una serie che ho realizzato in 6 mesi del 2009 al club Crisco di Firenze; il locale rinasceva cambiando gestione e filosofia di fruizione e le serate di quelle due prime stagioni hanno avuto un effetto liberatorio su una clientela in gran parte nuova e curiosa, che finalmente poteva mischiarsi e divertirsi lasciando fuori dalla porta qualche tabù.
Eterosessualità e omosessualità si sono sovrapposte e scattare queste foto è stato in primo luogo un divertimento, soprattutto per i soggetti fotografati. Sfogliando queste foto si ha l’impressione che l’intercambiabilità data dal semplice piacere sia la sola cosa che conta, abbattendo le differenze delle parole etero e omosessuale. La coppia, il gruppo, infine anche l’esibizione e la solitudine.
La serie completa è visibile all’indirizzo http://stuff.aledigangi.com/krisko/

Autore ALE DI GIANGI http://aledigangi.com
Nato e residente a Firenze nel gennaio del 1966 in una famiglia dove l’arte è sempre stata sottovalutata anche se tangibile grazie a molti parenti da entrambe i rami che la praticavano come musicisti, pittori e vetrai di fama, architetti, poeti ecc. La mia prima performance/mostra multimediale si è tenuta nel 1986 presso lo storico centro d’arte PatPat Recorder di Firenze, è stata videoregistrata dal Centro per lArte Contemporanea Luigi Pecci di Prato ed è conservata negli archivi del museo.
Nel 2008 ho diretto il cortometraggio-docufiction intitolato “Indagine su cittadini al di sopra ogni sospetto“, selezionato anche per lo Short Film Corner di Cannes del maggio 2009.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile