H2O. ACQUA VINO E PANE

“L’ultima cena”

Con questo gruppo di immagini ho cercato di trovare un percorso che va dall’uso quotidiano di un oggetto, come un in questo caso un bicchiere di plastica per acqua, all’attribuzione di un significato simbolico in relazione col sacro: bere un bicchiere d’acqua, di vino, accompagnarlo con una fetta di pane, quando diventano gesti rituali possono esprimere un legame con una tradizione iconografica religiosa. La motivazione di questo percorso consiste nella necessità di rintracciare segnali che appartengono alla sacralità al di fuori dei luoghi di culto.

Autore DAVIDE TATTI

Sono nato in Sardegna nel 1969 ed ho seguito un percorso di studi “disarticolato”: prima il liceo classico, poi un diploma in design, nuovamente sono tornato agli studi filologici nella facoltà di lettere di Cagliari. Ho cominciato a 19 anni a lavorare come interior designer, poi ho preferito la grafica e l’illustrazione. Dal 1999 vivo a Milano dove mi sono occupato di grafica editoriale fino al 2007, orientandomi verso un’editoria di tematiche sociali. Dal 2007 mi occupo, in modo indipendente di fotografia in particolare di street photography, ho voluto fare quel salto da chi la fotografia la elabora graficamente a chi la produce.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile