FAMIGLIA. DAVID E PAOLA

PH Paride Bucco
David è un ragazzo afflitto dalla sindrome di Asperger, una disabilità nascosta, difficile da riconoscere dall’esterno. Un aspie ha un comportamento bizzarro, oppositivo, incongruo e quindi inadeguato socialmente. Ciò ha provocato in David un totale isolamento sociale sia a scuola, dove ebbe numerosi problemi e fu costretto ad abbandonare, sia nella vita quotidiana con un progressivo allontanamento di amici e familiari. La sola persona che le è stata vicina è la madre Paola che ha sempre sostenuto il figlio anche nei momenti più bui, tanto da fondare un’associazione per cercare di sensibilizzare e informare il territorio. Lei e David hanno fatto della condivisione delle loro difficoltà un motivo di vita e uno spiraglio di luce per se stessi e per chi, come loro, si trova in una situazione simile. Sono riusciti a ritagliarsi uno spazio nella società che in passato era stata loro indifferente e li aveva esclusi, non comprendendo le difficoltà e il peso che questa sindrome porta con sé.

AUTORE Paride Bucco
Nato a Vasto nel 1988 vive a Fara San martino (CH) dove sviluppa la sua passione per la fotografia fin da bambino attraverso gli insegnamenti del padre e con un gruppo di fotografi locali. Amplia i suoi studi fotografici, in particolare in ambito di reportage, a Roma presso il “Centro Sperimentale di Fotografia Ansel Adams”. Nella sua carriera fotografica ottiene risultati importanti in concorsi e in alcune manifestazioni di lettura portfolio come Rosignano foto festival, Facephotonews, Fofu foto challeng ed espone in mostra o proiezione a Bibbiena come finalista di “Portfolio Italia” 2015 e in occasione del “Fotoconfronti Off”, Sassoferrato e Rosignano. La sua produzione fotografica si caratterizza da una particolare ecletticità: spazia, infatti, da progetti puramente creativi e introspettivi ad analisi sociali e reportagistiche caratterizzate da una continua ricerca di nuovi linguaggi visivi e comunicativi.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile