FAMIGLIA. AUNT JANNA

PH Michela Carmazzi
Aunt Janna è un progetto fotografico iniziato nel 2003. Il progetto è una ricerca antropologica sullo stile di vita degli italiani. Janna è mia zia ed è una tipica donna italiana di media classe. Il progetto è ancora in corso di realizzazione e ogni volta che torno in Italia fotografo, intervisto e riprendo mia zia nella sua casa in Toscana. Ha problemi di soldi, una pensione misera, non ha l’auto né internet ma è una persona divertente, che prende la vita nel migliore dei modi nonostante le difficoltà; un’italiana vera. Raramente lascia casa, se non per recarsi a qualche visita medica, ma conosce tutto dei suoi vicini di casa. La televisione e il telefono fisso sono i suoi unici contatti col mondo esterno. Il suo programma preferito è “Chi l’ha visto”.

AUTORE Michela Carmazzi
Diplomata montatrice cinematografica nel 1999 frequenta la scuola di Paolo Benvenuti per sei anni. Vince due borse di studio, una in Spagna, dove lavora come assistente alla regia e una in Irlanda del Nord, dove si specializza in montaggio digitale. Lavora per Rai e Mediaset e contemporaneamente realizza documentari come regista e montatrice, selezionati in Italia e all’estero. Nel 2000 indirizza il suo interesse verso la fotografia con la quale realizza lavori che sono premiati in concorsi Italiani e internazionali. A oggi vive e lavora a Londra come fotografa freelance e documentarista.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile