EX. CPA

Una scuola media, in un prefabbricato tutto ferro e vetro, nel mezzo del parco dell’Albereta, a Firenze. Un quartiere residenziale con verde, supermercati, negozi, scuole… e basta: nel quartiere non c’è stato altro per anni. Poi il calo demografico, e la scuola cessa di essere scuola. La struttura rimane abbandonata, e viene circondata da erbe e cespugli.
Quindi la rinascita: dopo anni di degrado la struttura viene occupata e “liberata”, e diventa la nuova sede del C.P.A. Ci sono voluti mesi di lavoro per riconsegnare al quartiere un edificio che già pubblico doveva essere. Un edificio in cui ci sono una libreria, una palestra popolare, un teatro, un cinema, una ciclo-officina, una mensa popolare. Dove si portano avanti attività politiche e aggregative.
Un Centro Popolare Autogestito!

Autore STEFANO “18K” DI PRIMA

Sono sempre stato passionale, nel senso più ampio del “fare con passione” tutto quello in cui mi cimento, e tanti sono stati i miei “cimenti”, ma su tutti ce ne sono due che emergono: la passione per il rock’n’roll e l’amore per la fotografia.
Il primo è nato con il punk, quando avevo 13 anni. Il secondo è nato tardi, molto tardi: solo 4 anni fa. Ma entrambi sono diventati parte di me, si sono fusi con il mio dna, e quello che faccio, quello che dico e quello che penso sono una conseguenza di questi due grandi amori. Ecco, non c’è molto altro da dire. Concorsi, mostre, pubblicazioni sono solo “accessori” che non descrivono chi sono, cosa penso e cosa voglio raccontare.
Io sono quello che tu pensi che io sia quando “leggi” le mie foto.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile