CRISIS

Introduzione alle immagini
di Alberto Ianiro e Sabrina Ingrassia

They say the sun, shine for all
But in some peoplès world, it never shine at all
They say love is a stream, that will
Find its course
Some people think life is a dream
So they making matters worse
But no matter what the crisis is
Bob Marley

Sette fotografi, sette interpretazioni su come l’uomo e l’ambiente vivono questo momento di crisi.
È in larga misura responsabilità dell’uomo, pienamente colto nel servizio di Massimo Falsaci, dove in un concetto deista, l’uomo non fonda i propri principi sulla ragione ma nelle tentazioni, cadendo nella crisi.
Il termine “crisi”, di origine greca, ha anche il significato di separazione, decisione, conflitto, giudizio, prova. L’ideogramma cinese per “crisi” è lo stesso che indica “occasione”. La crisi è anche punto di svolta per un miglioramento, raccontato nel servizio a quattro mani da Emy Petrini e Beatrice Speranza. Più cerchiamo di superare e accantonare le crisi personali, più queste sono vissute in maniera drammatica dal corpo e, solo vivendo in maniera positiva le nostre “fasi di svolta” potremo favorire la nostra crescita interiore, come ci racconta Paolo Contaldo.
Lidia Passaro da una parte e Luigi Torreggiani dall’altra, hanno riflettuto sul fenomeno dell’urbanizzazione, dello sviluppo economico in cui l’attenzione degli italiani si è spostata sempre più nelle grandi città.
I “paesi abbandonati“, ossia borghi e frazioni ormai spopolati, lasciati dai propri abitanti che, in cerca di occupazione e maggiori opportunità, hanno deciso, decenni fa, di far fagotto e trasferirsi in città.
Abitare è essere ovunque a casa propria” nel servizio di Fanizza-Kunkl dove sono indagati sistemi abitativi sperimentali con l’allontanamento dallo standard urbano, ponendo attenzione al riciclo, all’ecosostenibile, all’autogestione, al rapporto maturo nei confronti della natura e della terra.
Infine, Virginia Capoluongo, propone una riflessione sulla società dei consumi e sui cliché in cui la paura di un’imminente austerità è scandita da slogan pubblicitari.

Editoriale

Elenco servizi