COMFORT. ADV_COMFORT 2.0

Il comfort (o confortevolezza) è una sensazione puramente soggettiva percepita dall’utente, nell’ambiente di lavoro o in determinate condizioni di servizio e serve ad indicare il “livello di benessere” percepito (Da Wikipedia, l’enciclopedia libera). Analisi del Comfort come Marchio Registrato; come slogan di un prodotto; come sottoprodotto della diffusione dell’immagine di massa. Non si parla più di una sensazione, ma di una ricerca a tutti i costi della novità attraverso un bombardamento di immagini stereotipate.

Autore LORENZO RUGIATI

Fotografo fiorentino, ho frequentato numerosi corsi con Deaphoto prima di diventare Assistente. Sto frequentando il Triennio presso la Scuola di Fotografia Contemporanea Fondazione Studio Marangoni di Firenze. Collaboro con alcuni studi di fotografia pubblicitaria e nei lavori di ricerca personale indago il rapporto tra l’uomo e la fruizione dello spazio urbano.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile