CIVILE . QUEL CHE RESTA DELLA ROMA VINTAGE

PH Anna Lordi

Nell’ambito dell’estate romana si è tenuta la VI edizione della manifestazione Roma Vintage. Per la prima volta il villaggio di ottanta mila metri quadrati con stand, aree espositive, negozi e bar è stato allestito nell’area del Parco archeologico di Centocelle, un’area vincolata che contiene al proprio interno ville romane interrate e reperti archeologici, tra cui resti che risalgono fino al VI secolo a.C. A manifestazione conclusa, e per molti giorni, nessuno ha trovato il tempo di ripulire l’area. Uno spettacolo davvero desolante per questo Parco immerso nel cuore sud-est di Roma, tra via Casilina, via Togliatti e via Papiria che ha ospitato anche il primo aeroporto italiano, entrato ufficialmente in funzione il 15 aprile 1909 quando Wilbur Wright venne a dare una serie di dimostrazioni del Flyer.

AUTORE Anna Lordi

Nata in provincia di Salerno vivo a Roma da qualche anno.

Fotografa per passione, inguaribile sognatrice, casalinga a mezzo servizio dopo essere stata responsabile dell’organizzazione e della comunicazione di un’agenzia di sviluppo locale.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile