CASA. GIGANTI E BARRIERE:STORIE DI VITA POPOLARE

PH Fabrizio Bruno
Chiunque arrivi dalla Provinciale Pisana o da Firenze e svolti verso destra, oltre le vecchie barriere doganali, si ritroverà in piazza Barriera Garibaldi, fulcro del quartiere di edilizia residenziale pubblica della Guglia. A prima vista, questa manciata di strade e imponenti palazzi, che uniscono la via Aurelia al centro di Livorno, appare niente di più che un agglomerato urbano popolare come tanti altri, progettato e realizzato mediante politiche pubbliche talvolta troppo distanti. Un quartiere però è soprattutto il risultato di un insieme di aspetti di natura sociale: l’interazione fra i suoi abitanti, le funzioni che svolge per la vita delle persone, una cornice in cui dar forma alla propria identità.  In questo percorso di vie, infatti, chiunque decida di abbandonare prospettive fugaci e distratte, si ritroverà immerso in un denso spazio sociale intessuto di traiettorie esistenziali, individuali e collettive, con relazioni significati e pratiche di vita quotidiana. Giganti, dunque, non sono solo i palazzi color ocra dalle persiane verdi, ma anche le storie che al loro interno prendono vita e, intrecciandosi tra loro, narrano un pezzo di Livorno. Allo stesso modo Barriere non sono solo le dogane che un tempo regolava l’ingresso di genti e merci, ma anche la rete di ostacoli architettonici e di conseguenza economici e sociali, nei quali gli abitanti si trovano quotidianamente impigliati e ai quali cercano di resistere mediante pratiche di continuo reinventate. Inserita in un percorso di ricerca sociale più ampio, questa serie d’immagini vuole quindi essere il primo tentativo di inserirsi in tale ambiente urbano e insieme di comprendere il complesso intreccio fra il quartiere e chi lo abita.

AUTORE Fabrizio Bruno
Fabrizio Bruno, di origini nuoresi, da qualche anno vive e lavora a Firenze. Fotografo e sociologo, alla base del suo lavoro c’è il tentativo di coniugare la ricerca etnografica in ambito urbano alle arti visuali. Adesso si occupa di progetti legati allo sviluppo della cittadinanza attiva e all’ideazione e realizzazione di laboratori visuali legati alla sfera dello spazio pubblico.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile