“ANNI ‘70” – Festival di fotografia, musica, letteratura.

WhatsApp Image 2018-10-29 at 12.51.09

A cura di Elisa Heusch

Lo scorso venerdì 26 novembre, presso i locali della TST Art Gallery di Livorno, ha preso il via il festival “Anni ‘70”, con l’incontro di presentazione del romanzo “Palazzokimbo” della scrittrice Piera Ventre, e l’inaugurazione della mostra fotografica del fotografo napoletano Vincenzo Starnone, le cui immagini hanno fatto da sfondo a tale presentazione, collegandosi direttamente all’atmosfera evocata dalla lettura di alcuni spezzoni tratti dalle pagine del libro, e confermando quanto sia forte il legame che spesso si può instaurare tra scrittura e fotografia, in una sorta di dialogo fatto di rimandi e vicendevoli sottolineature.

WhatsApp Image 2018-10-29 at 12.51.04

Scopo primario della rassegna (che si protrarrà attraverso vari eventi in ambito artistico, letterario e musicale fino al 30 novembre) è quello di rendere omaggio ad un decennio che fu particolarmente vivace dal punto di vista storico, politico e culturale, non soltanto per quel che riguarda la città toscana che lo ospita e la città partenopea protagonista di tali opere, ma più ampiamente a livello nazionale ed internazionale.

Dalle venti immagini in bianco e nero esposte in mostra emerge uno spaccato della città di Napoli che stava risentendo del fermento politico conseguente alle ondate di rivolta del ’68. Ci viene svelata una Napoli che sotto molti aspetti era simile a Livorno, i cui ideali giovanili cercavano di affermarsi attraverso i cortei e gli scioperi, attraverso una forma di ribellione che non sempre si rivelava pacifica. Si percepisce quella forte voglia di condivisione di valori, di rinnovamento, di libertà e di far ascoltare al mondo la propria voce, che ha trovato ampio sfogo in campo artistico ed anche musicale, durante tutto il corso degli anni ’70.

WhatsApp Image 2018-10-29 at 12.51.12

La stessa atmosfera di “fermento” la ritroviamo tra le righe del romanzo di Piera Ventre – napoletana di nascita ma trapiantata a Livorno ormai da più di trent’anni – che, aiutata anche dai ricordi d’infanzia, rende omaggio alla propria città d’origine attraverso lo sguardo di una giovane protagonista, calandosi fino nel profondo degli scenari più difficili e drammatici di quel periodo, durante il quale Napoli ha vissuto perfino la tragica esperienza del Colera, come una macchia che le è rimasta incollata addosso per decenni.

La mostra resterà visitabile presso la TST Art Gallery, in Corso Amedeo 196 a Livorno, dal lunedì al venerdì fino al 30 novembre, data in cui si concluderà la rassegna; l’intero programma del festival è consultabile nei locali della TST, o sul relativo sito internet e sulla pagina Facebook.

Vincenzo Starnone è nato a Napoli. Laureato in Medicina, fotografa da oltre quarant’anni gli aspetti quotidiani della vita in una sorta di “caccia fotografica” sociale. La sua evoluzione nell’arte fotografica è andata di pari passo con quella politica, essendosi formato nel periodo più intenso del conflitto sociale napoletano, a cavallo tra gli anni ’60 e ’70. Ha all’attivo numerose mostre.

Piera Ventre è nata a Napoli, si è laureata in Logopedia ed è Consigliera dell’Associazione di promozione sociale “Comunico”. Collabora con alcune scuole di Livorno, città in cui vive dal 1987. Ha pubblicato testi brevi di raccolte antologiche e siti letterari. Nel 2011 la raccolta di racconti Alisei (Edizioni Erasmo) ha avuto una segnalazione della giuria al Premio Renato Fucini.

Elisa Heusch. Nata e cresciuta a Livorno (classe 1981), ha conseguito la laurea in Scienze Giuridiche all’Università di Pisa e durante il percorso universitario ha cominciato ad appassionarsi all’arte fotografica.Dopo aver frequentato corsi di fotografia e postproduzione nella sua città, ha partecipato ad alcune esposizioni collettive, ma la svolta è arrivata con un’esperienza annuale come fotografa in Messico. Tornata in Italia si è diplomata presso la Scuola Internazionale di Fotografia APAB di Firenze, avvicinandosi maggiormente al ritratto ambientato, alla fotografia di matrimonio e ad aspetti dello still-life come la Food Photography. Fa parte dell’Associazione FotoClub Nove di Livorno (Circolo associato FIAF) da marzo 2013 ed è iscritta alla FIAF dal 2014.

WhatsApp Image 2018-10-29 at 12.51.15

WhatsApp Image 2018-10-29 at 12.51.13

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile