ALTRO. DELTA

PH Roberta Baldaro
Il delta del Po ospita diverse specie cosiddette “aliene”, pesci forestieri che hanno ripopolato e profondamente alterato il fiume. Tra quelli destinati alla pesca sportiva e le specie esotiche acquistate e poi abbandonate dai privati, la biodiversità di queste acque è ormai compromessa. Comportamenti vietati per legge che provocano danni, non solo alla fauna ittica autoctona e agli stessi animali liberati, ma anche al lavoro dei pescatori di questa remota parte della laguna veneta. Le ombrose figure che nuotano nell’acqua bassa, a metà tra il terrificante e l’inoffensivo, sono quel che resta delle specie originarie. La serie “Delta” comprende, al momento, otto “fotodisegni” degli undici previsti (tuttora in lavorazione) ed è attualmente inedita. “Delta” fa parte di “Posto nuovo”, progetto iniziato nel 2011, nel quale alla fotografia si aggiunge il disegno a matita.

001


AUTORE Roberta Baldaro
Roberta Baldaro (Catania 1975), dal 2009 vive a Cesena in Emilia-Romagna, si occupa di fotografia e disegno, è docente contrattista all’Accademia di Belle Arti di Roma dal 2014 (precedentemente Catania e Urbino). Tiene seminari e workshop sul linguaggio visivo, prevalentemente fotografico e con particolare attenzione al paesaggio, presso Istituzioni Pubbliche e private (quali Accademie di Belle Arti, gallerie d’arte e scuole di fotografia). Tra le esposizioni personali si cita “Squatting”, bipersonale con Carmelo Baglivo, galleria Attitudes Bologna; “Circostanze naturali” Rad’Art, Mercato Saraceno (FC); “Acquoso” per MedPhotoFest, Le Ciminiere Catania; “Posto nuovo” Fotografia Europea, galleria 8,75, Reggio Emilia e “Anancasmo” galleria Artecontemporanea, Catania, e tra le collettive “A ricordo di dove” CasermArcheologica, Sansepolcro; “I sensi del Mediterraneo” Hangar Bicocca, Milano; “Video.it” Fondazione Merz Torino e Care/of Milano; “Festival Internazionale del Videoracconto” Fondazione Pistoletto, Biella; “Milano in digitale” Fabbrica del Vapore, Milano. Ha seguito laboratori di fotografia e video con autori come Guido Guidi, Paolo Rosa, Carmelo Nicosia, Artur Zmijewski e Antonio Biasiucci.

Versione PDF dell'ultimo numero sfogliabile e scaricabile